Gli ambulanti - La Festa dei Santi Medici di Alberobello - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano-La Basilica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli ambulanti

Tradizioni
a sua origine si perde nella notte dei tempi in quanto anticamente nei borghi agricoli non esistevano negozi stabili e quindi per l'approvvigionamento era necessario andare alle fiere che si tenevano periodicamente. Per far fronte alle necessità della popolazione rurale 
esistevano le figure degli ambulanti, le cui origini sono forse da mettere in relazione alla relativa sicurezza degli spostamenti dopo l'anno Mille, pur senza escluderne l'esistenza in epoche più antiche. Spesso a dorso di asino, magari con un carretto, giravano per le campagne portando ogni genere di prodotto potesse servire.

Oggi erede dell'antico venditore ambulante potrebbe essere il venditore porta a porta che letteralmente si muove di casa in casa o di azienda in azienda per vendere i propri prodotti o quelli di un'altra azienda che in quel momento sta promuovendo. Comunque il termine di ambulante si addice molto bene ai vari commercianti che da diversi anni girano le varie feste patronali e quella di Alberobello rientra tra queste caratterizzata dal fatto che con essa termina l'estate e, fino agli sessanta, era anche sinonimo di inzio di anno scolastico.
© Francesco Pinto, 2015
Torna ai contenuti | Torna al menu